Buon compleanno

Valutazione attuale:  / 3
ScarsoOttimo 

 

La delicatissima forbice del tempo ha ritagliato la foto: un ragazzo sale le pendici del monte e fa rumore sulla pietra.

La sua vita è un'eco. Quante parole ho scritto per lui! Ma ignora l'estensione dei suoni pronunciati dalle mie labbra.

Il ragazzo di pietra oscilla, non sa tornare al punto di partenza, va avanti, sempre avanti, fino a che il corpo sfinisce.

Al terzo squillo del fulmine sussulta il monte e lascia cadere gli abiti delle foglie, che lo ricoprono.

Non rivela al padre la meteora affievolita. Tace il ragazzo tra l'infinito e il mare. Forse ha paura